Invia la lettera di protesta a UNICREDIT !
Partecipa alla cyberazione per fermare il progetto della diga di Ilisu nel Kurdistan turco. Sottoscrivi la lettera disponibile al sito
www.dilloaprofumo.org.
Partirà automaticamente un'email di protesta diretta ad Alessandro Profumo, amministratore delegato del Gruppo Unicredit, tra i principali finanziatori del progetto.
Fai girare!!!!

A proposito del gruppo UniCredit è recente la notizia che "questo gruppo con oltre 183 milioni di euro di operazioni si profila come la prima banca d'appoggio al commercio di armi del 2007 nonostante la policy di 'uscita progressiva dal settore' annunciata fin dal 2001 dal suo Amministratore delegato" – sottolinea Giorgio Beretta della Campagna 'banche armate'.
http://unimondo.oneworld.net/article/view/159224/1/

questo post è stato letto3141volte