Con grande commozione ne ricordiamo le doti umane, gli ideali politici e soprattutto la straordinaria militanza sindacale, sempre e ostinatamente dalla parte delle lavoratrici e dei lavoratori.

Per una vita infaticabile costruttore della presenza della Fisac-Cgil nella Comit torinese; poi nella Cub-Sallca per la quale ha lavorato, con la testa e con le mani, finché la salute glielo ha permesso.

Bobo univa umanità, competenze tecniche, capacità organizzative e saldezza di valori. Un grande, insomma.

Siamo orgogliosi di averlo conosciuto e di aver lottato al suo fianco.

Un forte abbraccio a Raffaella ed a tutta la famiglia.

questo post è stato letto883volte