Nella primavera scorsa molti colleghi di Intesa Sanpaolo hanno ricevuto un’amara sorpresa.

Pur avendo raggiunto risultati lusinghieri nel corso del 2022, hanno subito una decurtazione del premio di risultato, in particolare sulla quota di eccellenza.

Hanno così scoperto che il loro impegno professionale e lavorativo non sarebbe bastato ad avere il 100% del dovuto: gli era sfuggito il completamento dei corsi obbligatori e quindi sarebbe scattata la penalizzazione.

Per evitare che si ripeta, forniamo alcune indicazioni operative da seguire con rigore e metodo.

C.U.B.-S.A.L.L.C.A. Gruppo Intesa Sanpaolo

 

questo post è stato letto1815volte