News

image-5119

L’evaporazione delle banche

Prosegue in piena accelerazione il piano di chiusura e accorpamento delle filiali bancarie. In questo caso prendiamo in considerazione il caso Intesa Sanpaolo, che sta realizzando un drastico ridimensionamento della propria presenza territoriale. Il passaggio al digitale comporta svariati problemi: oltre a impoverire il tessuto sociale ed economico, mette in difficoltà l’utenza più anziana e costringe i lavoratori a gestire ulteriore scontento. Il progetto Isybank conosce un’imprevista battuta d’arresto, frutto anche della superficialità e della supponenza che caratterizza il management. Come sindacato occorre insistere ...
Click here to read more »
image-5110

LA LOTTERIA DELLA PENSIONE

L’adesione agli accordi di esodo è sempre stata alta da parte dei colleghi, in trepidante attesa di poter lasciare al più presto il “posto migliore dove lavorare”. Gli ultimi due accordi hanno sovrapposto le finestre di uscita, finendo per lasciare in sospeso circa 3.000 colleghi, che non sanno se e quando potranno uscire. Gli impegni aziendali di procedere alle assunzioni in rapporto 1 a 2 non vengono rispettati, con conseguenze particolarmente gravi nella rete. Le carenze di organico vanno di pari passo con ...
Click here to read more »
image-5106

Sciopero e manifestazioni 8 marzo

La Commissione di Garanzia per il diritto di sciopero ha invitato la CUB e le altre OO.SS. a revocare lo sciopero per la Regione ABRUZZO, dove si vota per le regionali domenica 10 marzo. La CUB ha provveduto a revocare lo sciopero per quella Regione, nei settori sottoposti alla Legge 146/90, tra cui rientra il settore bancario. In tutto il resto d’Italia lo sciopero è confermato secondo le modalità previste. Cogliamo l’occasione per segnalare le principali manifestazioni che si svolgeranno in Italia l’8 ...
Click here to read more »
image-5101

8 MARZO 2024 NOI SCIOPERIAMO

Venerdì 8 marzo 2024 la CUB ha indetto, insieme agli altri sindacati di base, lo sciopero, raccogliendo anche quest’anno l’invito di NON UNA DI MENO. Non sono venute meno le motivazioni per vivere questo giorno come occasione di lotta, anziché come una semplice ricorrenza per la festa della donna. Anzi, possiamo dire che alle tradizionali rivendicazioni contro le molestie, le violenze, i femminicidi, se ne aggiungono altre, che attengono al lavoro e non solo. Si lotta contro la precarietà lavorativa, le discriminazioni, il ...
Click here to read more »
image-5090

Manifestazione per la Palestina

A pagare il costo più alto è la popolazione civile, con in prima fila i più indifesi, i bambini.   30.000 morti, decine di migliaia di feriti, milioni di sfollati, che nessuno vuole: sono soprattutto loro a subire le conseguenze della guerra.   Tutti i sindacati di base hanno lanciato l’iniziativa di una grande manifestazione a Milano, cui sono invitate tutte le forze democratiche.   La richiesta è semplice: CESSATE IL FUOCO, FERMATE IL GENOCIDIO.   Ottenuto questo, servirà la definizione di un percorso che porti alla soluzione ...
Click here to read more »
image-5083

Partenza in salita per il nuovo service del Fondo Sanitario

Il passaggio da Previmedical a InSalute Servizi, avvenuto a inizio anno, non è stato dei più brillanti.  Per quanto sia fisiologico qualche problema di assestamento, qui siamo ancora decisamente in alto mare.  Deve essere chiaro a tutti che il regolamento del Fondo non è cambiato e che le prestazioni previste sono esattamente le stesse di prima. È l'esercizio di questo diritto che è diventato difficoltoso, per tutta una serie di motivi che elenchiamo nell'allegato. Ricordiamo a tutti che le pratiche 2023 andavano richieste a ...
Click here to read more »
image-5078

Il diritto di sciopero è sotto attacco

Sono in corso gli scioperi indetti da CGIL e UIL contro le politiche del governo e la legge di stabilità. Lo scontro è stato vivacizzato dalle iniziative del Ministro Salvini, che in evidente difficoltà di consensi, ha imposto la precettazione e pesanti impedimenti per ridurre la partecipazione alle agitazioni sindacali. La novità è che questa volta sotto attacco non erano solo i sindacati di base (che ricevono sempre questo trattamento repressivo), ma le stesse organizzazioni sindacali che hanno collaborato alla stesura e ...
Click here to read more »
image-5072

ANCORA SUL CASO DEI FALSI “FALSI”

Ancora sul tema delle banconote sospette di falsità. Ritorniamo sul tema del trattamento delle banconote sospette false (cosiddette L2) a pochi giorni dal nostro precedente intervento perché abbiamo ricevuto parecchie risposte di colleghi coinvolti da questo problematico argomento che evidentemente è molto sentito tra i gestori base addetti alla gestione dei contanti. L’intersecarsi di lavoro umano e tecnologia, come già scritto nel precedente volantino, comporta alcune criticità non ancora risolte, la cui soluzione fornita dalla normativa aziendale non aiuta la tranquillità del ...
Click here to read more »
image-5061

SUL CCNL PARTONO LE ASSEMBLEE

  Stanno finalmente partendo le assemblee di approvazione del CCNL siglato a novembre.  A giochi fatti e aumenti erogati, la categoria è chiamata a esprimersi.  Dopo le cifre diffuse in pompa magna, si è visto che il netto è decisamente più modesto.  Sulla parte normativa è stato portato a casa ben poco, al di là di una simbolica riduzione d'orario.  Invitiamo tutti/e a partecipare alle assemblee, intervenire e fare sentire il peso dei problemi rimasti insoluti.   In allegato il nostro volantino di bilancio finale. C.U.B. - S.A.L.L.C.A. ...
Click here to read more »
image-5056

Esodi, organici e assunzioni in ISP

Al 31.12.2023 sono usciti dal Gruppo, in base agli accordi sull'esodo, altre centinaia di colleghi/e.   Non possiamo che congratularci con loro per il raggiungimento dell'agognato traguardo, ma neanche ignorare lo stato di grave difficoltà in cui si trova il personale che resta (soprattutto quello di rete, ma non solo...). Come ha di recente ammesso lo stesso segretario generale della First-Cisl, Riccardo Colombani, dal 2011 ad oggi si sono persi nel settore 58.000 posti di lavoro, nonostante le 38.000 assunzioni, incentivate anche con ...
Click here to read more »
1 2 109