L’imminenza delle elezioni europee ha messo il silenziatore a tutte le modifiche fiscali che il governo sta progettando.
 

E’ evidente però che si profila, dall’autunno, una stretta finanziaria e fiscale per riportare sotto controllo la dinamica dei conti pubblici. 

Come sempre sono nel mirino i pochi trattamenti di maggior favore di cui godono i lavoratori dipendenti. 

Tra questi, per restare nel nostro settore, l’agevolazione fiscale riconosciuta ai Fondi Pensione complementari, al momento della prestazione finale. 

Invitiamo a leggere con attenzione l’allegato e contattarci in caso di necessità.

 

C.U.B.-S.A.L.L.C.A. Credito e Assicurazioni

 

 

questo post è stato letto98volte