Lo sciopero indetto per l’ 8 marzo per la parità di genere, contro discriminazione e violenza sulle donne, per la difesa dei diritti e del potere d’acquisto contro il carovita, è stato integrato come da allegato con un’ulteriore motivazione:

contro la guerra in corso in Ucraina, a sostegno della pace e di un processo di disarmo generalizzato che inizi dal territorio del nostro Paese, nonché a favore dell’avvio di immediate trattative per il cessate il fuoco e del conflitto stesso.

Ricordiamo gli appuntamenti, le iniziative e i cortei indetti in tutte le principali città italiane dalla rete Non Una Di Meno:

Torino ore 16.00 Piazza XVIII Dicembre

Milano ore 18.00 Piazza Duca d’Aosta

Venezia ore 14.00 Ponte degli Scalzi

Bologna ore 18.00 Piazza XX Settembre

Firenze ore 17.30 Piazza SS. Annunziata

Roma ore 17.00 Piazza della Repubblica

Napoli ore 17.00 Piazza del Gesù

Bari ore 18.00 Via Nicolai 88

Palermo ore 9.30 Piazza Verdi

Cagliari ore 11.30 Bastione di Saint Remy

 

Ricordiamo che lo sciopero è stato preavvisato con le previste comunicazioni di legge.

 

CUB – SALLCA Credito ed Assicurazioni

questo post è stato letto313volte