Lo sciopero del sindacalismo di base indetto per l’intera giornata di VENERDI’ 2 DICEMBRE è importante anche per il nostro settore.

Il contratto scade a fine anno e l’erosione del potere d’acquisto è stata fortissima, specie in questo ultimo anno.

Non bastano bonus e mance una tantum, serve un aumento secco e duraturo delle paghe, che tenga testa al carovita.

Nella piattaforma dello sciopero non c’è solo questo: ci sono tutte le richieste che servono in questo momento.

A partire dallo stop alle armi, per investire nei servizi pubblici, universali e gratuiti; c’è la richiesta indifferibile di una transizione energetica, che salvi il pianeta e renda inutile ogni guerra; c’è la domanda di democrazia sindacale, per tornare a discutere, contare e partecipare.

Lo sciopero è indetto con tutti i preavvisi previsti dalle procedure di legge.

Leggi il nostro volantino.

 

 

CUB-SALLCA Credito e assicurazioni

 

questo post è stato letto1576volte